Il Forum del 14° Corso dell'Accademia Militare di Modena

Benvenuti nel nostro Forum. Potete liberamente lasciare messaggi

Il Forum del 14° Corso dell'Accademia Militare di Modena
Start a New Topic 
Author
Comment
Esternazioni 2013

Caro Giorgio,sono venuto a conoscenza,tramite un collega,delle tue dissacranti esternazioni postate sul Forum del 14* Corso.Sono rimasto esterefatto perche' di te ricordavo ben diverse opinioni e comportamenti sia in gioventu' che nella maturita'.Come si puo' infatti dimenticare il Giorgio de Benedictis dell' Accademia quando con la qualifica di "Istruttore" ( conseguita soprattutto per la brillante valutazione in "attitudine militare" ) era di esempio a molti per disciplina,formalita' e grinta ? Nello stesso modo non posso dimenticare la tua gioiosa partecipazione al raduno di Corso tenutosi a Milano Marittima nel 1995 ,28* anno dal nostro ingresso in Accademia.La tua inversione di rotta e' certamente leggittima ed io non posso sindacare i motivi che l'hanno determinata.Voglio pero' dirti che in merito al contenuto delle tue esternazioni io concordo in toto con le affermazioni del collega Pierpaolo Guidoni.
Voglio solo aggiungere in merito a "figli e figliastri" che il Presidente della Repubblica,Capo per Costituzione delle Forze Armate,accoglie a Roma,all'aeroporto militare di Ciampino,solo le salme dei militari uccisi all'estero nell'espletamento di un dovere comandato.I militari che invece muoiono in Patria,al pari di ogni altro cittadino,non ricevono questo omaggio.Quando percio' parli di figli e figliastri sei fuori tema.
Il livore verso i militari e le Forze Armate che traspare dalle tue esternazioni trae origine da episodi personali ( esclusione dalla libera uscita o mancata concessione di un riduzione ferroviaria ) che non possono e non debbono costituire la base di un giudizio assoluto.Ben altri sono gli elementi che debbono essere considerati per determinare la validita' di una Istituzione ed il collega Guidoni te li ha generosamente ricordati.Posso capire che in te ci siano motivi di insoddisfazione ma li dovresti riferire,in modo pacato, ad un "confessore" privato e non ,in modo acrimonioso e pubblico,ai colleghi.Non comprendo il fine di questo tuo comportamento.
Spero proprio che tu possa rivedere le tue valutazioni,nel tuo piu' profondo,facendo emergere anche gli aspetti positivi della tua vita,senza "sparare" sulle Forze Armate e sui suoi uomini.Per usare le tue parole,anche i militari sono "figli di mamma" ed anch'essi "portano a casa un tozzo di pane".Sono certo che tu non li voglia trattare da "figliastri".
Per me la questione e' chiusa e ti anticipo che non replichero'ad altre eventuali esternazioni.
Ti auguro un proseguimento ricco di serenita' nei pochi anni che ancora ci restano.Un caro saluto Bruno Zoldan