Il Forum del 14° Corso dell'Accademia Militare di Modena

Benvenuti nel nostro Forum. Potete liberamente lasciare messaggi

Il Forum del 14° Corso dell'Accademia Militare di Modena
Start a New Topic 
Author
Comment
View Entire Thread
Re: realtà e finzione (o antifrasi?)

Non avrei mei pensato che un amico che stimo e considero in maniera particolare come te fosse capace di una simile nefandezza: andare a rispolverare il greco! Mai e poi mai me lo sarei aspettato! Il bello è che sembri quasi propenso a indurmi a seguirti in questa impresa sciagurata: mi dispiace, caro Pierpaolo, ma non ci penso proprio a commettere a mia volta questo atto per niente conveniente, dal momento oltretutto che si tratterebbe di rispolverare studi (e relativi annessi e connessi, tipo vocabolario) di troppi anni orsono. Ci sono cinquantennali preziosi e simpatici, come quelli del nostrio Corso, altri che non ho alcuna intenzione di rispolverare e tantomeno di celebrare.
Oltretutto ti potrei perseguire per tentata destabilizzazione di un matrimonio (il mio): ma ti rendi conto che se mia moglie (ammesso che non se ne sia già accorta, ma credo che invece ne abbia piena coscienza)avesse definitiva conferma di questa mia poca ( si fa per dire, perché in realtà è nulla)propensione a intingere la penna, o almeno l'occhio, in una lingua che lei mastica a piene ganasce, ne andrebbe della mia tranquillità?
In realtà - ironia a parte - ti ho costretto indirettamente a farti perdere tempo; volevo solo intendere che il termine finzione non mi piace, così, a pelle, senza pensare a un tuo intento offensivo. So benissimo che non rientra per niente nel tuo modo di essere.
Piuttosto buon lavoro a te, a Pino e a Gaetano per la Sacra Sindone: appena avuto il tuo messaggio in proposito ho dato la mia adesione appunto a Gaetano, indicando anche - come richiesto - due delle "finestre" di mio gradimento. Senza comunque preclusioni assolute per la terza e comunque pronto a seguire la maggioranza delle preferenze espresse dagli altri interessati: mi auguro - come credo tutti- che si possa davvero realizzare questa operazione, sia per l'impoortanza dell'avvenimento, sia quale occasione di un nostro incontro.
Un abbraccio altrettanto fraterno
Giorgio