Il Forum del 14° Corso dell'Accademia Militare di Modena

Benvenuti nel nostro Forum. Potete liberamente lasciare messaggi

Il Forum del 14° Corso dell'Accademia Militare di Modena
Start a New Topic 
Author
Comment
Lucio, una grande...lenza!

Carissimo Lucio,
forse non era proprio lenza il termine più appropriato..., ma è comunque un complimento. Sei infatti riuscito a movimentare il nostro sito, ed è già un risultato. Anche se neppure in questo caso si è trattato di un risultato strepitoso, dal momento che ci siamo "movinentati" in pochi. E per di più sbagliando praticamente bersaglio; del resto può succedere specie nella pace pressoché totale di un dormitorio i cui occupanti vengano svegliato bruscamente.
Ma ti capisco sempre di più. Personalmente non ho scritto "racconti", anche perché coinvolgono sempre qualcuno con il quale dovrei prendere contatto per sapere se è d'accordo nel rendere "pubblici" certi episodi (a quanto capisco in giro ci sono parecchie mosche che saltano al naso); o addirittura non posso farlo, perché due tra gli amici più stretti, protagonisti di qualche episodio da raccontare, non ci sono più, e parlo di Vanni Bussolini e Mario Nardone. Non è detto comunque che non mi venga in mente qualcosa.
Ma, dicevo, capisco sempre di più la tua ribellione al sonno: ho proposto una specie di sondaggio, inteso naturalmente come propositivo, per alcune parti del programma del cinquantennale di Torino.
Risposte a valanga: Alberto e Achille! Non male, come vedi.
Resto comunque in attesa (...spero non vana) tanto più che davvero le risposte, tante, potrebbero costituire un orientamento per il Comitato NO ma, a questo punto, direi soprattutto per il Comitato centrale, per le parti del programa ancora in via di definizione. Comitati che comunque hanno svolto finora un grande e ottimo lavoro: vogliamo dare loro l'opportunità e la soddisfazione di prendere decisioni che siano di maggiore prevedibile gradimento
della maggior parte di noi?
Un abbraccio a te e naturalmente a tutti i...lettori (credo - purtroppo - che non mi dovrò sbracciare più di tanto...)
Giorgio